Palazzo Comunale di Cremona

Palazzo Comunale di Cremona facciata

A Palazzo Comunale, poco distante dalla mostra, sono esposte due tele di Genovesino, la Moltiplicazione dei pani e dei pesci e l’Ultima cena, che per via del grande formato risultano inamovibili. Sono conservate nella sede attuale solo dal 1777, poiché la chiesa di San Francesco a Cremona, loro collocazione originaria, era stata trasformata in ospedale a partire dal 1773.

Facevano parte di un ciclo pittorico a tema eucaristico collocato nel presbiterio della chiesa e voluto dal padre francescano Vincenzo Balconi (di cui in mostra è esposto un Ritratto di profilo, di collezione privata) nella seconda metà degli anni Quaranta del Seicento. Appartengono alla stessa campagna decorativa il Miracolo della mula di Genovesino, ora in Santa Maria del Cingaro a Soresina ed esposto in mostra, la Caduta della manna di Jacopo Ferrari, conservata al Museo Ala Ponzone, e due tele di Giovan Battista Tortiroli di cui la sola superstite, un Sacrificio di Isacco, è anch’essa nei locali del Palazzo Comunale.

La Moltiplicazione dimostra la capacità di Genovesino nell’organizzare e dipingere una superficie enorme: la tela trabocca di personaggi, disposti sui vari piani e caratterizzati nei modi più svariati, vecchi, giovani, bambini per ogni dove… Sulla targa appesa al ramo, in alto a sinistra, la firma del pittore e la data 1647 mentre all’estrema destra si staglia il ritratto di profilo di padre Balconi e un volto baffuto che guarda intensamente lo spettatore: per le fonti antiche è un autoritratto dell’artista.

L’Ultima cena, dal formato verticale, non è una prova di minor peso: la sequenza serrata dei volti caricati degli Apostoli ne fa, come ha ben osservato Mina Gregori, “una cena di manigoldi in una fumosa osteria lombarda”. Da notare, in basso a sinistra, l’insolito particolare del Diavolo che sta già provvedendo a legare Giuda, voltato di spalle e con il sacco del denaro in mano.

orari di apertura: 

lunedì - sabato: 9.00 - 18.00

domenica e festivi: 10.00 - 17.00

biglietti: 

ingresso libero

Indirizzo: 
Piazza del Comune
26100 Cremona CR
Italia
ingresso dallo scalone in Cortile Federico II oppure da SpazioComune (piazza Stradivari, 7)